inaugurazione          Inaugurato il 16 maggio 2013 il Laboratorio di simulazione navale, uno strumento di altissima tecnologia a servizio della formazione del personale del mare, tra i più evoluti in Italia. 

 simulpont

 

 

Il Laboratorio ricrea fedelmente la plancia di una nave e permette di simulare in modo straordinariamente realistico le diverse condizioni meteo di navigazione, e diverse condizioni di congestione del traffico consentendo di esercitarsi nelle procedure piu' delicate, come le manovre di entrata e uscita dai porti e manovre anticollisione.

Sono presenti diversi porti italiani come Livorno, Genova, Ancona e internazionali.

siml1

 

carta1

 

 

 

 

 

carta1

ponte secondario2    

L'Istituto 'Volterra-Elia e' stato autorizzato dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto a rilasciare le certificazioni richieste dai moderni codici di navigazione internazionale.

Il Laboratorio nasce grazie a "Naviotica", progetto elaborato dall'Istituto "Volterra – Elia" d'intesa con la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Ancona e con il supporto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca; la realizzazione del Laboratorio è stata resa possibile anche grazie alla fattiva collaborazione della Provincia di Ancona e del Consorzio Navale Marchigiano.

L’offerta dei corsi è organizzata secondo la convenzione IMO -STCW ’78-’95 e comprende:

CARATTERISTICHE DEL SIMULATORE

SIMULATORE ECA SINDEL Condotta nave Mistral 4000 Class B Multi Task
Il simulatore di classe B “SHIPHANDLING” è un sistema che permette di eseguire manovre di condotta nave in ogni condizione, in modo da realizzare ogni tipo di sessione addestrativa.
Le prestazioni di un sistema di classe B sono le seguenti:

  • Un modello di simulazione realistico della nave in ogni condizione, incluse le acque basse e gli effetti di interazione con le altre navi
  • Per le operazioni di rimorchio, il modello è influenzato dalla fisica della propria nave ed è in grado di simulare prestazioni degradate in funzione del rimorchiatore utilizzato. È possibile operare sia con rimorchiatori convenzionali che Voith Schneider con differenti caratteristiche e tempi di risposta.
  • Il sistema di visione esterna di almeno 120° di angolo di vista orizzontale e 25° di verticale.
  • Il sistema di proiezione è sistemato in modo tale da consentire la misura di rilevamenti ottici precisi.
  • È possibile utilizzare un sistema a binocolo, per la misura dei rilevamenti e lo zoom sui bersagli.
  • Il sistema di visione replica i movimenti che la nave può avere nei suoi 6 gradi di libertà.

Il sistema è configurato in modo da ricreare un ambiente realistico per lo studente:

  • Sistema di generazione della vision sterna “VISION-E”
  • Tavolo da carteggio “Navsim 2”
  • Cartografia elettronica ECDIS reale con radar integrato
  • Console simulazione binocolo
  • 2 Console RADAR/ARPA generica “RADSIM 2”
  • Console di governo “MANSIM EXTENDED”
  • Postazione timoniere
  • Postazione comunicazioni interne e VHF
  • Monitor allarmi e pannello controllo ancore
  • Console replica apparato GMDSS “BSC 6200”
  • Pannello strumenti “Overhead”
  • Sistema di simulazione del suono e delle vibrazioni

SIMULATORE ECA SINDEL Mistral 4000 Class C
Il simulatore di classe C è un sistema che permette di condurre esercitazioni di navigazione attraverso l’uso del radar con funzioni ARPA e di moderni sistemi di navigazione e di supporto al Comando. Attraverso il simulatore di classe C lo studente può familiarizzare con:

  • Uso del Radar e dell’ARPA per mantenere la sicurezza della navigazione
  • Reagire alle situazioni di emergenza
  • Rispondere a segnali di allarme ricevuti in mare
  • Manovrare l’unità

Per assolvere questi compiti, il sistema è composto da:

  • Console generica RADAR/ARPA “Radsim 2”
  • Console manovra “MANSIM”
  • Console timoniere
  • Pannello comunicazioni interne e VHF
  • Console GMDSS (virtuale o replica)

    Per informazioni sui calendari dei corsi, conferme orari, iscrizioni, quote di partecipazione, modalità di versamento, dettagli sulle certificazioni, etc.. consultare il sito internet dedicato www.stcw-an.it o scrivere a           Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

login

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.  Se vuoi saperne di più o negare il tuo consenso a tutti o alcuni cookies clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all' uso dei cookies.